Riforma delle magistrali - inserimento curriculum

24

Comments

  • Muller20Muller20 Posts: 51
    bongi23 wrote: »
    È un modo elegante per dirci che alla magistrale si fa meno IA/ML di quanto crediamo o il contrario?
    in realtà ML ne puoi fare davvero tanta, ma qualcuno ha scritto ad esempio che SPM è un esame di reti, quando in realtà è un esame di algoritmi paralleli. Oppure altri hanno messo data mining 1 assieme ad apprendimento automatico 1 e information retrieval, quando di fatto il primo corso è ampiamente coperto dagli altri 2.

    Tornanso al curriculum di ML puoi dare:
    - Apprendimento automatico 1 e 2 (AA1, AA2)
    - Natural Language Processing (NLP)
    - Data mining (DMA, io consiglierei solo il 2, ovvero la parte di laboratorio)
    - Robotica (ROB)
    - Metodi numerici e ottimizzazione (MNO)
    - Information Retrieval (IR)

    Questi sono gli esami, tra quelli attualmente disponibili, che (secondo me, e secondo alcuni prof con cui ho parlato) ti danno la preparazione migliore in ambito ML. Hai una parte fondante in cui impari le basi (MNO, AA1), corsi avanzati (AA2), e diversi corsi in cui vedi le applicazioni in ciascun ambito (DMA, NLP, IR).

    Il problema è che non si possono scegliere tutti perchè ci sono troppi esami obbligatori.
    Un esame abbastanza fondamentale di cui si sente la mancanza è elaborazione dei segnali, fondamentale per la manipolazione di immagini.
  • MindFlyerMindFlyer Posts: 436
    ivansarno wrote: »
    -manca un corso di modelli di calcolo alternativi, una volta c'era quantum computing, ora che li fanno davvero niente.

    Eh? Fanno davvero i quantum computer? Mi sono perso qualcosa, o l'hai scritto solo per poter rispondere "PUPPA"?
  • YmirYmir Posts: 183
    edited July 2016
    Hanno fatto passi avanti, avrà inteso questo.

    Aggiornateci :) che hanno proposto oggi i professori?
  • miditowermiditower Posts: 6
    Novità? Che è stato deciso il 18?
  • Ecco a voi, scusate il ritardo.
    Trovate la descrizione e gli esami dei quattro curriculum proposti qui: https://drive.google.com/open?id=0B8lDt9cn06HMNWlzbG14Wk1xdk0
    - Il primo curriculum, "data e knowledge", mira a formare figure che sappiano gestire dal punto di vista informatico grandi moli di dati. Il quarto curriculum proposto dalla precedente discussione (quello sui modelli di calcolo e matematica computazionale) è confluito in parte qui.
    - Il secondo curriculum, "Software: Programming, Principles, and Technologies", mira a formare figure che sappiano sviluppare software scalabile, sicuro, usabile e tutto il resto (; . Da notare la presenza di un corso completamente di laboratorio (software fablab) che a mio avviso è molto positiva perché aggiunge un pizzico di praticità al curriculum, che riprende gli argomenti dell'attuale magistrale.
    - il terzo curriculum (con nome da definire: "IT Solutions Architect" oppure "Architect for Pervasive Computing") è l'evoluzione di quello proposto sulle infrastrutture, viste dal punto di vista software (quindi algoritmi distribuiti, architetture...).
    - il quarto curriculum ("Apprendimento automatico e Intelligenza artificiale") va ancora definito.

    Le rose indicate come "1 of k" vanno ancora definite, gli esami che ne faranno parte saranno caratterizzanti da altri curriculum oppure attivati appositamente per quel curriculum.
    Molto probabilmente verranno un po' ritoccati i caratterizzanti dei quattro curriculum in modo da ammettere intersezioni (per esempio il corso di programmazione avanzata o quello di Machine Learning), in modo da dover attivare meno corsi e rendere la proposta più sostenibile. Su questo c'è stata molta discussione in consiglio, alla fine abbiamo votato e la proposta è passata per un voto (il mio ahahah! La seconda volta in vita mia che succede).
    Le intersezioni dei caratterizzanti dovrebbero essere grandi al massimo due, per evitare di ricadere nuovamente nel "troppo generalismo".

    È stata istituita una commissione della quale fa parte anche uno studente, per portare a termine i lavori.

    --- considerazioni personali ---
    A mio avviso non è malaccio come proposta: è prevista l'attivazione di nuovi corsi, che ora non esistono, invece di rimappare solamente quelli attuali nei nuovi curriculum.
    Alcuni professori sono stati accusati di aver agito come se fossero "quattro amici al bar", facendo i curriculum per sé stessi e mettendoci dentro gli esami che fanno loro. Se la situazione non degenera, alla fine la proposta è tutto sommato accettabile.

    Che ne pensate?
  • Ymir wrote: »
    miditower wrote: »
    Quoto in pieno ivansarno.
    -- cluster 5: Grafica & Interazione uomo-macchina -> Ambienti Virtuali, Fondamenti di Grafica 3D, Progettazione di Interfacce e valutazione dell'usabilità.
    A me non interessa, però riguardo a questi temi potrebbe interessare una cosa come quella fatta all'università di Milano: magistrale con curriculum game design/game programming. Là lo hanno fatto anche perché hanno come partner la Ubisoft e altre; non so se ci siano mezzi o motivi per farlo, ma propongo, nel caso sia utile a qualcuno.
    Da qui http://www.ccdinfmi.unimi.it/files/Manifesto_Percorso_Videogame_LM_Informatica.pdf
    xMyShQp.png
    zHZPzwV.png
    T89zvWU.png

    Anche per il resto, spunti interessanti, miditower.

    Tutto ciò sarebbe magnifico se fosse stato già possibile. Non mi starei a disperare per imparare da solo traendo poca roba dagli esami di curriculum regolare. Fatelo diventare realtà vi prego, pensate alle future generazioni :D

  • ivansarnoivansarno Posts: 3
    Sembra un buon lavoro, ma mettetevi d'accordo su una lingua :)

    Comunque non bisogna confondere il punto di vista dei fisici sul Quantum Computing, con il nostro, loro studiano come costruire la macchina, noi gli algoritmi ecc, 2 campi diversi.
    I computer quantistici esistono, hanno difficoltà a scalare il numero dei qbit, per ora, il fatto che non siano universali per me è solo una grossa sega mentale, o un problema linguistico, chiamateli coprocessori/ottimizzatori quantistici se vi allieta.
  • YmirYmir Posts: 183
    edited July 2016
    Da ora le prossime notizie le avremo direttamente all'approvazione di Settembre o avremo la possibilità di discutere prima una loro proposta più definita? me lo chiedo per il quarto curriculum, almeno.
    È stata istituita una commissione della quale fa parte anche uno studente, per portare a termine i lavori.
    Magari tramite questo studente?
  • danieledsdanieleds Posts: 4
    Io mi chiedevo: come funzionerà per quelli che iniziano questo settembre? Sono condannati al curriculum attuale, con gli esami fondamentali attuali, fino alla laurea?
  • danieleds wrote: »
    Io mi chiedevo: come funzionerà per quelli che iniziano questo settembre? Sono condannati al curriculum attuale, con gli esami fondamentali attuali, fino alla laurea?


    parlando con il bonuccelli, che è molto favorevole a rifare la magistrale, queste riforme saranno effettive da settembre 2017. quindi si daniele sei condannato
  • YmirYmir Posts: 183
    edited July 2016
    Magari il primo anno puoi fare esami che sono anche nel curriculum che vorresti fare e poi dal 2017 aderisci al nuovo regolamento...?
  • danieledsdanieleds Posts: 4
    Ymir wrote: »
    Magari il primo anno puoi fare esami che sono anche nel curriculum che vorresti fare e poi dal 2017 aderisci al nuovo regolamento...?
    Ecco, speravo in qualcosa del genere. Se davvero a settembre i curriculum saranno già approvati e definiti, è fattibile.

    Comunque da appassionato di manopole (cit ;P) quoto la domanda di Ymir: ci sarà la possibilità di discutere e dare un parere sui cambiamenti entro settembre?

    @davide che tempismo di merda che ho
  • @Ymir: mi faccio mettere in commissione, così da poter portare le proposte degli studenti.
    Per chi (come me, fra l'altro) si iscrive il prossimo anno alla magistrale vale ancora il vecchio regolamento senza curriculum.
    Dovrò chiedere se possiamo implementare il passaggio di regolamento, in teoria è possibile però quando abbiamo modificato il regolamento alla triennale non siamo riusciti ad ottenerlo per ragioni burocratiche.
  • YmirYmir Posts: 183
    Bene, grazie!
  • Muller20Muller20 Posts: 51
    @Ymir: mi faccio mettere in commissione, così da poter portare le proposte degli studenti.
    Per chi (come me, fra l'altro) si iscrive il prossimo anno alla magistrale vale ancora il vecchio regolamento senza curriculum.
    Dovrò chiedere se possiamo implementare il passaggio di regolamento, in teoria è possibile però quando abbiamo modificato il regolamento alla triennale non siamo riusciti ad ottenerlo per ragioni burocratiche.
    Purtroppo tutti gli esami obbligatori si fanno al primo anno (escluso SPM), al secondo sono tutti complementari e a scelta libera quindi il passaggio di regolamento servirebbe a poco. Per poterlo fare bisognerebbe seguire gli esami a scelta al primo anno.
  • YmirYmir Posts: 183
    Puoi farlo, non ci sono propedeuticità, no? per la burocrazia almeno
  • Muller20Muller20 Posts: 51
    In effetti si può fare, l'unico problema potrebbe essere l'orario.

    Magari a settembre si potrebbero avvisare gli studenti di questa possibilità? molti non sono di Pisa o non seguono il forum quindi potrebbero non essere a conoscenza dell'introduzione dei curriculum.
  • DrDavDrDav Posts: 5
    Mi unisco un po' in ritardo alla discussione, ma vorrei sostenere l'introduzione del curriculum su Algoritmi. Ho visto in giro delle lauree che propongono esami molto specifici, addirittura un esame sugli algoritmi euristici, quindi secondo me ci sono tutte le carte per poter far partire un curriculum di questo genere. Anche perché io sarei interessato all'ambito della ricerca in questo senso, e gli altri curriculum non mi sembrano molto vicini a questo tema. Favorevole anche a Ricerca Operativa 2, e tutte le cose dove si parla di Calcolabilità e Complessità, dato che al terzo anno abbiamo perso 3 crediti in questo settore e a me sinceramente piacerebbe appunto approfondirlo.
    Last, but not least, per favore non mettiamo roba di Ingegneria del Software obbligatoria perché veramente è una mazzata nelle parti basse e non lo vedo assolutamente adatto ad un eventuale curriculum indirizzato alla ricerca (semmai starebbe bene in qualche curriculum di programmazione). Anche i big data, laboratory on algorithms for big data del mitico Steve Jobs Venturini mi sembrano comunque adatti a questo curriculum sugli algoritmi. Insomma, secondo me gli ingredienti ci sono tutti per questo quarto curriculum.

    Grazie per la possibilità che offrite.
  • @Muller20 e @Ymir: bisognerebbe fare gli esami che rimarranno anche dopo la riforma il prossimo anno, poi aspettare che entri in vigore, effettuare il cambio di regolamento ed infine dare gli esami rimanenti.
    Prima però vorrei essere sicuro di poter effettuare il passaggio.
    L'alternativa è posticipare la laurea dopo la fine di dicembre[1], in modo da essere preiscritti alla magistrale per l'anno 2017-2018 e quindi immatricolarsi con il nuovo regolamento.

    Per quanto riguarda il come avvisare tutti gli studenti, la comunicazione è un problema in generale, magari potremo fare un'assemblea oppure sfruttare i momenti di presentazione dei corsi di laurea.

    @DrDav, per quanto riguarda il curriculum di Algoritmi: penso che sia una buona idea inserire nei curriculum già esistenti (nel primo di sicuro, ma anche nel secondo) curriculum esami che trattano di algoritmi. Sempre meglio di quelli di Ingegneria del Software. ;)

    Un'altra cosa che in almeno una rosa 1-of-K di ogni curriculum è un tirocinio.
    La prima riunione della commissione per il Regolamento della Magistrale in Informatica sarà il 12 settembre.

    [1] a chi è al terzo anno non cambia niente perché si va fuori corso dopo la sessione di laurea di aprile.
  • YmirYmir Posts: 183
    Grazie delle informazioni!
  • I curriculum sono già stati scelti per l'anno prossimo? Io purtroppo a causa di impegni vari non ho potuto esprimere la mia opinione, perché volevo ponderare per bene le considerazioni da effettuare. A La Spezia c'era il corso di Laurea in Sicurezza Informatica : infrastrutture ed applicazioni, poi abolito, che è durato un anno solo. I corsi che venivano proposti secondo me non si sovrapponevano più di tanto a quelli degli altri corsi di laurea. La lista dei corsi proposti era (solo esami fondamentali in questa prima parte) :

    Primo anno :

    Confidenzialità ed integrità nelle Basi di Dati 6 crediti
    Sviluppo Software Sicuro 6 crediti
    Crittografia 9 crediti
    Metodi e Strumenti per la Sicurezza Informatica 9 crediti
    Sicurezza nei Sistemi Wireless 9 crediti
    Fondamenti di Sicurezza ed Analisi dei Rischi 12 crediti
    Complementi di programmazione distribuita 12 crediti

    Secondo anno :

    Sicurezza delle infrastrutture logistiche 6 crediti
    Politiche e protocolli di Sicurezza : metodi formali 9 crediti

    Esami complementari (tutti da 6 crediti):

    Problemi di Sicurezza in Applicazioni Web
    Sicurezza di Cloud Computing
    Legislazione informatica
    Videosorveglianza
    Computer Forensics
    Sicurezza nelle macchine virtuali
    Crittografia avanzata
    Soft Computing per la sicurezza

    Quanti devono essere i crediti comuni con gli altri curriculum?
  • resoconto della commissione di ieri 12 settembre:

    Questa era la prima riunione a tavoli "riuniti", nella quale non si è deciso un gran che.
    Ogni professore responsabile della creazione di un curriculum ha ribadito gli obiettivi e i contenuti dello stesso.

    Dopo di che abbiamo discusso brevemente della struttura dei curriculum (quanti esami da quanti crediti mettere), e sembra che i professori siano propensi per questo schema:
    6 esami da 9 CFU di insegnamenti caratterizzanti (54 CFU in totale)
    3 esami da 9 CFU e un esame da 6 CFU di insegnamenti affini, da scegliere dagli altri curriculum (33 CFU in totale)
    1 esame da 9 CFU a libera scelta
    24 CFU di tirocinio + tesi

    I professori del quarto curriculum (AI) si sono lamentati della poca flessibilità di questa soluzione. Infatti si lascerebbe poca flessibilità sulla scelta degli affini, alcuni dei quali potrebbero essere da 6 CFU e che abbiano a che vedere con l'intelligenza artificiale.
    Io stesso ho proposto una soluzione che prevedeva 2 caratterizzanti eventualmente in comune fra più curriculum (per esempio l'esame di Machine Learning in comune fra i curriculum di Data Science e quello di IA), lasciando gli affini in una scelta di rose "1 di k".

    Si è parlato inoltre di unire il curriculum di Data Science con quello di IA, perché molti degli argomenti trattati sono in comune. L'unificazione agevolerebbe la sostenibilità del dipartimento, perché servirebbero meno professori per attivare tutti i corsi. Comunque non sembra essere questa la strada che verrà intrapresa.

    Lunedì 26 settembre si terrà la prossima riunione di questa commissione, entro quella data i responsabili dovranno aver completato le rose di insegnamenti per ogni curriculum, in pratica dovranno mettere nomi di esami al posto dei punti interrogativi scegliendoli da quelli presenti finora nei vari altri curriculum o attivati appositamente.
  • DrDavDrDav Posts: 5
    edited September 2016
    Dopo di che abbiamo discusso brevemente della struttura dei curriculum (quanti esami da quanti crediti mettere), e sembra che i professori siano propensi per questo schema:
    6 esami da 9 CFU di insegnamenti caratterizzanti (54 CFU in totale)
    3 esami da 9 CFU e un esame da 6 CFU di insegnamenti affini, da scegliere dagli altri curriculum (33 CFU in totale)
    1 esame da 9 CFU a libera scelta
    24 CFU di tirocinio + tesi

    I professori del quarto curriculum (AI) si sono lamentati della poca flessibilità di questa soluzione. Infatti si lascerebbe poca flessibilità sulla scelta degli affini, alcuni dei quali potrebbero essere da 6 CFU e che abbiano a che vedere con l'intelligenza artificiale.
    Io stesso ho proposto una soluzione che prevedeva 2 caratterizzanti eventualmente in comune fra più curriculum (per esempio l'esame di Machine Learning in comune fra i curriculum di Data Science e quello di IA), lasciando gli affini in una scelta di rose "1 di k".

    Si è parlato inoltre di unire il curriculum di Data Science con quello di IA, perché molti degli argomenti trattati sono in comune. L'unificazione agevolerebbe la sostenibilità del dipartimento, perché servirebbero meno professori per attivare tutti i corsi. Comunque non sembra essere questa la strada che verrà intrapresa.

    Spero che non vengano fusi i due curriculum di data e IA, proprio ora che ero deciso a scegliere il primo!
    Più che altro volevo chiedere: il tirocinio sarà obbligatorio? What if volessi fare una super tesi? Oppure, è possibile fare il tirocinio con l'università, come ho sentito dire in giro? Si tratterebbe di attività di ricerca o lavorativa "pura"? Non mi andrebbe di andare a fare l'ultimo dei programmatori o peggio ancora guardare gli altri che programmano.
    E la rosa 1-of-K spero sia con K "grande a piacere" perché se è striminzito come alla triennale sarebbe abbastanza triste...
  • @DrDav: per quanto riguarda il tirocinio, risposta oggettiva: sì, si può fare un tirocinio all'università, nel campo di ricerca di uno dei professori (l'argomento dipende da professore a professore).

    Per quanto riguarda le rose 1-of-K, ho chiesto che rimangano aperte in modo da potervi inserire esami in futuro (anche di altri corsi di studio o dipartimenti). A mio avviso sono un giusto compromesso fra la posizione di alcuni professori, che vorrebbero a tutti i costi imporre eccessive restrizioni per "guidare" il percorso degli studenti, e quella "liberale", secondo la quale uno studente ha il sacrosanto diritto di scegliersi un minimo quali esami dare, soprattutto se ha 23 anni ed è uscito dalla triennale, un minimo di Informatica ci capirà.
  • Allego le nuove versioni dei quattro curriculum: https://drive.google.com/drive/folders/0B8lDt9cn06HMNWlzbG14Wk1xdk0?usp=sharing
    Sono in corso accertamenti sulla sostenibilità per quanto riguarda docenti e aule.
  • Quali sono le probabilità di vedere queste magistrali attive per l'A.S 2017/18? :D
  • YmirYmir Posts: 183
    Il nuovo regolamento entrerà in vigore dall'a.a. 2017-18.

  • Lucio MessinaLucio Messina Posts: 139
    edited October 2016
    @Ymir: sì, i professori stanno facendo il possibile per approvare tutto entro la scadenza per i cambi di regolamento, così da avere la nuova magistrale dal prossimo anno (se passa la riforma).

    Intanto c'è una nuova versione del curriculum di Knowledge & Data (il link è lo stesso: https://drive.google.com/drive/folders/0B8lDt9cn06HMNWlzbG14Wk1xdk0).
    La prossima riunione della commissione sarà lunedì 10 ottobre
  • Lucio MessinaLucio Messina Posts: 139
    edited October 2016
  • DrDavDrDav Posts: 5
    edited October 2016
    Ci sono novità dell'ultima riunione?
Sign In or Register to comment.